sabato 25 aprile 2009

25 APRILE 1945




























Giovanissimo scese dalla lombardia fino sugli appennini per combattere a favore degli ideali partigiani contro il nazifascismo all'alba del dopo 8 settembre. Date le sue capacità venne eletto comandante di una brigata di liberazione, chiamata Brigata leoni, non solo per le doti di coraggio dei componenti, ma anche e soprattutto visto il campo in cui questa formazione operava, trattandosi di Bettona, Deruta, Collemancio, e Castelleone, appunto da cui il nome della squadra.
Al culmine di un'operazione cruenta e sanguinosa, fu catturato da un battaglione tedesco, uccise un comandante che gli intimava di arrendersi e fu condannato a morte per fucilazione. Fu costretto a subire delle trasfusioni di sangue per restare in vita fino all'indomani mattina, quando venne portato al poligono di tiro di Perugia e fucilato con buona parte dei componenti la sua brigata.



http://www.youtube.com/watch?v=duBhBTld5iM

... ai partigiani ...
... a quelli morti ...
... a quelli ancora tra noi ...
... per non dimenticare ...
... per questi anni scuri ...
... che siano la nostra speranza ...
... per un domani pieno di luce ...

GRAZIE

domenica 19 aprile 2009

GERARD D'HOUVILLE




















GERARD D'HOUVILLE (1875-1963)

Marie Louise Antoniette de Hérédia nasce a Parigi, il 20 dicembre 1875: il padre è José-Maria de Heredia, poeta e accademico di Francia, nato a Cuba nel 1842. Fin dall'infanzia è abituata a frequentare poeti e scrittori, Lecomte de Lisle, Anna de Noailles, Paul Valèry; scrive i primi versi nella Bibliothèque de l'Arsenal, di cui suo padre è direttore.
Sceglie lo pseudonimo di Gerard d'Houville, nome di un suo antenato, e pubblica dal 1884 delle poesie sulla Revue des Deuz Mondes. Il suo primo romanzo, L'Incostante, appare nel 1903.
E' un romanzo autobiografico, dal momento che la sua vita sentimentale è assai movimentata, e lei stessa incarna quel modello femminile perfetto per l'epoca in cui vive: la Belle Epoque.
Sposa lo scrittore Henry de Règnier, ma diventa l'amante del suo migliore amico, lo scrittore Pierre Louys, dal quale ha un figlio; colleziona amanti, tra i quali nel periodo 1914-1921 Gabriele d'Annunzio. Nel 1918 è la prima scrittrice a ricevere il Grand Prix du Roman de l'Acadèmi e Francais per l'insieme della sua opera. Marie de Régnier muore a Parigi il 6 febbraio 1963.


IL VESTITO AZZURRO

Ve ne ricordate, Madre dal viso così bello,
Madre mia dalle braccia bianche, ve ne ricordate?
quando ero stata troppo a lungo triste e saggia,
mi prendevate un pò, la sera, sulle ginocchia.

Portavate qualche volta un vestito molto azzurro
in raso d'Oriente che ricamavano dei voli d'oro;
tutto un golfo d'Asia vi ondeggiava dietro
e i miei sogni di bambina sono ancora lì cullati.

Fumavate... e l'odore del trasparente fumo
veniva a mescolarsi al vostro cangiante profumo;
e io vi respiravo, o madre mia dei balsami,
la fronte nascosta tra i capelli pesanti bruni.

Come sapevate di buono, o madre noncurante!
Eravate, tenebrosa e piena di chiarore,
simile a qualche onda cupa e lenta
che guarda oscuramente gli astri dell'estate.

Eravate il viaggio e tutti i suoi stupori,
e il vostro vestito azzurro e l'oro e le sue pieghe
tropicali, vi bagnava e vi faceva uguale
a qualche grande nave dal femmineo rollio.

Eravate partire con nostalgica speranza
e il porto palpitante nelle sue tranquille acque;
i vostri seni arrotondavano gli odorosi promontori
dove le vostre maniche volavano come indolenti uccelli.

E' così che ho visto isole felici,
lo strano incanto di notturni paesi...
Madri dalle dolci mani, madri voluttuose,
aprite al vostro figlio i primi paradisi.

Perchè poi, deluso dai piaceri del mondo,
sappia che una volta, legato al vostro cuore,
per l'intima profonda forza dei vostri fianchi,
era giunto alla nera sponda dove tutto è oblio.

sabato 11 aprile 2009

GABRIELA MISTRAL





















GABRIELA MISTRAL (1889-1957)

Gabriela Mistral (pseudonimo di Lucila Godoy Alcayaga) nasce nel 1889 a Vicuna (Cile). Da giovane è maestra elementare nelle scuole di campagna dell'estremo sud. Il suicidio del fidanzato ispira le sue prime raccolte. Nel 1922 è in Messico per un progetto di riforma scolastica. La raccolta Desolation pubblicata a New York, la rende famosa; seguono Ternura, canti per l'infanzia e Tala. E' console del suo paese a Madrid, Lisbona, Nizza, Napoli, in Brasile e negli Stati Uniti. Nel 1945 ottiene il premio Nobel. Muore nel 1957 a Hempstead (N.Y.).


LUTTO

In una notte spuntò dal mio petto,
salì, crebbe la pianta di lutto,
urtò le ossa, aprì le carni,
la sua cima raggiunse il mio capo.

Nel tempo che dura una notte
cadde il mio sole, sparì il mio giorno,
la mia carne si fece fumo
che un bimbo taglia con la mano.

Il colore sfuggì alle mie vesti,
svanirono il bianco, l'azzurro,
e al mattino mi trovai
ch'ero un pino di faville.

Vedono andare un pino di fumo,
m'odono dietro il mio fumo parlare
e saran stanchi di amarmi,
di vivere e di mangiare
sotto un triangolo oscuro
ingannevole e crocefisso
che non getta più la resina
e non ha radici e germogli.
Un solo colore nelle stagioni,
nient'altro che un fianco di fumo
e mai un grappolo di pigne
per fare il fuoco, la cena e la gioia.


A CHI NON C'E' PIU'...............

Abdija Nurije nata nel 1968,

Alena Airulai nata il 7/2/1998,

Carmine Alessandri di 55/65 anni,

Silvana Alloggia nata il 9/11/1942,

Marco Alviani nato l’11/8/1967,

Irma Andreassi nata il 27/9/1936,

Maria Antonella Andreassi nata il 3/11/1958,

Loreto Andreassi nato il 22/4/1931,

Giuseppa Antonacci nata il 31/1/1924,

Giusy Antonini nata il 9/7/1984,

Maurizio Antonini nato il 2/3/1971,

Genny Antonini nata il 17/11/1986,

Stefano Antonini nato l’11/8/1999,

Maria Assunta Antonucci nata il 16/09/1947,

Vittorio Bafile nato il 22/2/1928,

Silvana Balassone nata il 17/7/1936,

Anna Basile nata il 24/11/1960,

Agata Bassi nata il 6/12/1940,

Ines Battista nata il 31/01/1933,

Martina Benedetta Battista nata il 14/8/1987,

Angela Belfatto nata il 2/10/1919,

Achille Berardi,

Maria Bernardi nata il 16/06/1949,

Gaetano Bernardi nato il 26/10/1928,

Giovanna Bernardini nata il 28/09/1978,

Valentina Berti nata il 11/2/1975,

Nicola Bianchi nato il 8/08/1986,

Giovanni Biasini nato nel 1946,

Elisabetta Biondi nata il 19/7/1936,

Mirandolina Bobu Darinca nata il 29/09/1973,

Anna Bernardina

Bonanni nata il 16/11/1936,

Daniela Bortoletti nata il 9/1/1987,

Sara Bronico nata il 6/7/1997,

Giulio Brunelli nato il 10/1/1937,

Bruno Filippo Maria nata il 10/11/1992,

Berardino Bruno nato il 23/04/1982,

Luisa Brusco nata il 28/2/1913,

Angela Calvi Bolognese nata il 4/05/1976,

Maria Calvisi nata il 31/5/1926,

Massimo Calvitti nato l’8/6/1959,

Antonika Canu nata il 27/1/1931,

Iolanda Capasso nata il 15/2/1963,

Luciana Pia Capuano nata il 25/7/1989,

Lidia Carletto nata il 30/1/1933,

Anna Maria Carli nata il 18/1/1944,

Augusto Carli nato il 3/1/1931,

Giulia Carnevale nata il 10/7/1986,

Claudia Carosi nata il 25/5/1979,

Giovannino Carpente nato l’1/01/1953,

Luigi Cellini nato il 17/11/1993,

Ludovica Centi nata il 28/09/2008,

Antonio Centi nato il 21/06/1947,

Rocco Centi Pizzutilli,

Davide Centofanti nato il 12/9/1989,

Teresa Cepparulo nata l’8/5/1948.

Francesca Cervo nata il 6/8/1945,

Marija Chernova nata il 7/01/2001,

Achille Chiarelli nato il 17/7/1934,

Katia Cialone il 9/06/1975,

Elvezia Ciancarella nata il 13/12/1958,

Adalgisa Cicchetti nata l’8/05/1932,

Anna Cimini nata il 27/4/1928,

Concetta Cimorroni nata il 28/11/1945,

Lorenzo Cini’ nato l’1/6/1986,

Matteo Cinque nato il 5/8/1999,

Davide Cinque nato il 22/10/1997,

Elena Ciocca nata il 3/10/1919,

Loris Ciolfi, Danilo Ciolli nato il 25/10/1983.

Chiarina Cirella nata il 16/4/1921,

Dario Ciuffini nato il 16/4/1983,

Nadia Ciuffini nata il 21/9/1952,

Fernanda Ciuffoletti nata il 9/3/1919,

Anna Cocco nata il 15/8/1928,

Ada Emma Colaianni nata l’11/12/1926,

Antonina Colaianni nata il 30/9/1926,

Daniele Colaianni nato nel 1933,

Elisa Colaianni nata il 10/10/1933,

Giovanni Compagni nato l’11/03/1982,

Alessandra Cora nata l’8/01/1986.

Rocco Corridore nato il 5/4/1946,

Giovanni Cosenza nato il 20/12/1926,

Luigia Costantini nata il 7/1/1932,

Armando Cristiani di 24 anni,

Angela Antonia Cruciano nata il 13/6/1987,

Andrea Cupillari nato il 11/1/197,

Alice Dal Brollo nata il 24/12/1988,

Giovanna Damiani nata il 4/4/1923,

Osvaldo D’amore nato il 22/5/1951,

Vinicio D’Andrea nato il 14/6/1926,

Giannina D’Antonio di 60/70 anni,

Lisa De Angelis nata il 3/2/1939,

Jenny De Angelis nata il 18/3/1983,

Fabio De Felice nato il 9/8/1987,

Antonio De Felice nato il 14/1/1966,

Alexandro De Felice nato il 30/1/2005,

Lorenzo De Felice nato il 14/1/2006,

Luigi De Iulis nato il 5/2/1927,

Cursina Roberta De La Cruz nata il 4/2/1952.

Maria Giuseppa De Nuntiis nata l’1/1/1925,

Anna Maria De Paolis nata il 17/4/1949,

Angelina De Santis nata il 20/4/1927,

Panfilo De Vecchis nato il 25/10/1922,

Sara De Vecchis nata l’1/2/1987,

Pasquale De Vecchis nato il 12/12/1938,

Maria Laura Del Beato nata l’ 8/3/1933,

Marisa Del Beato nata il 4/7/1935,

Serafina Deli nata il 18/11/1925,

Lorenzo Della Loggia nato il 2/12/1983,

Alfredo D’Ercole nato il 17/5/1942,

Simona D’Ercole nata il 23/5/1979,

Giuliana Di Battista nata il 4/3/1932,

Luca Di Cesare 50 anni,

Rosina Di Filippo nata il 26/2/1924,

Maria Di Giacobbe nata l’1/11/1947,

Stefania Di Marco nata il 12/2/1952,

Paolo Di Marco nato il 30/3/1987,

Alessio Di Pasquale nato il 14/10/1988,

Alessia Di Pasquale nata il 10/8/1986,

Gabriele Di Silvestre nato il 10/8/1989,

Alessio Di Simone nato il 13/9/1984,

Domeica Di Stefano nata il 23/1/1943.

Odolinda Di Stefano nata il 5/7/1937,

Caterina Di Vincenzo tra 55/65 anni,

Assunta D’Ignazio nata l’ 11/11/1937,

Corrado Dottore nato il 3/04/1963,

Boshti El Sajet nato il 9/12/2005,

Liliana Elleboro nata il 17/2/1933,

Adriana Enesoiu nata l’11/05/1961,

Andrea Esposito nato il 12/4/2006,

Francesco Maria Esposito nato il 16/2/1985,

Domenica Fabi nata il 12/2/1934,

Delia Solidea Ferella nata il 5/5/1928,

Filippo Ferrauto nato il 19/4/1932,

Claudio Fioravanti nato il 28/3/1943,

Liliana Fiorentini nata il 12/07/1931,

Elpidio Fiorenza nato il 26/10/1983,

Rosalba Franco, Mauran Frati’ nata il 13/1/1997,

Wilma Gasperini nata il 29/8/1926,

Giuseppina Germinelli del 2002,

Chiara Germinelli del 1998,

Micaela Germinelli nata il 16/8/1995,

Rosa Germinelli nata il 29/3/1992,

Costantin Ghiroceanu Laurentiu nato il 19/12/1968,

Antonio Iavan Ghiroceanu nato il 12/11/2008,

Aurelio Giallonardo nato il 16/6/1930,

Salvatore Giannangeli nato il 25/9/1934,

Vincenzo Giannangeli nato il 9/10/1973,

Riccardo Giannangeli nato il 13/05/1977,

PIervincenzo Gioia nato il 7/06/1963.

Luigi Giugno nato l’1/8/1974,

Francesco Giugno nato il 20/9/2007,

Armando Giustiniani nato il 30/4/1916,

Kristina o Marina Grec di 3-5 anni,

Alberto Guercioni nato il 16/8/1973,

Demal Hasani nato il 15/12/1967,

Refik Hasani nato l’1/05/1965,

Hamade Husein nato il 28/7/1987,

Franca Ianni nata il 17/3/1948,

Michele Iavagnilio nato il 20/9/1983,

Maria Incoronata Iberis nata il 2/4/1927,

Pierina Innocenzi nata il 3/9/1952,

Carmelina Iovine nata il 15/12/1986,

Giuseppe Italia nato il 2/8/1963,

Vassilis Koufolias nato l’8/9/1981.

Ivana Lannutti nata il 3/7/1986,

Maria Leonetti nata il 21/3/1928,

Vezio Liberati nato il 12/6/1946,

Vincenzo Liberati nato il 6/11/1941,

Giovanna Lippi nata l’1/1/1955 ,

Giuseppe Lippi nato il 3/12/1918,

Pasqualina Lisi nata il 3/3/1950,

Laura Longhi nata il 10/5/1935,

Lidia Lopardi nata il 18/3/1917,

Luca Lunari nato il 15/3/1989,

Ada Magno nata il 5/10/1916,

Francesca Marchione nata l’8/8/1984,

Elide Marcotullio nata l’11/2/1939,

Maria Marcotullio nata il 6/11/1939,

Bruno Marcotullio nato il 13/5/1942,

Carmine Marotta nato il 13/1/1962.

Maria Gilda Marrone nata il 24/7/1920,

Lina Loretta Marrone nata il 15/4/1927,

Maria Fina Marrone nata il 29/10/1923,

Giuseppe Marzolo nato l’11/4/1976,

Patrizia Massimino nata il 19/8/1954,

Luana Mastracci nata il 5/12/1961,

Luisa Mastropietro nata il 16/1/1935.

Anna Mazzarella 6/9/1929,

Valeria Mazzeschi nata il 23/9/1924 ,

Giuseppe Miconi nato il 19/3/1920,

Roberto Migliarini nato il 6/12/1966,

Maria Civita Mignano nata il 20/8/1984,

Francesca Milani nata il 10/1/2000,

Erminia Monti Vicentini nata l’11/11/1945,

Federica Moscardelli nata il 19/4/1984,

Silviu Daniel Muntean nato il 22/11/2002,

Liberio Muzi nato il 26/4/1920,

Lucilla Muzi nata il 13/12/1961,

Cesira Pietrina Nardis nata il 3/4/1934,

Maurizio Natale nato il 7/12/1987,

Vincenzi Negrini nata il 25/2/1929,

Ondrey Nouzovsky nato il 25/5/1991,

Francesca Olivieri nata il 3/8/1986,

Francesco Olivieri nato il 19/2/1951,

Valentina Orlandi Argenis nata l’1/1/1986.

Valbona Osmani nata il 13/4/1996,

Arianna Pacini nata il 30/7/1982,

Anna Palumbo nata il 9/6/1947,

Maria Gabriella Paolucci nata il 3/3/1959,

Arturo Papola nato il 9/5/1942,

Elena Papola nata il 24/2/1935,

Maria Paola Parisse nata il 10/5/1993,

Domenico jr Parisse nato il 7/8/1991,

Domenico Parisse sr nato il 31/10/1934.

Anna Parobok nata il 25/7/1990,

Fabiana Andrea Passamonti nata il 6/7/1970 ,

Sonia Pastorelli nata il 18/7/1964,

Aleandro Pastorelli nato il 19/7/1921,

Sara Persichetti nata il 2/1/1986,

Tommaso Pezzopane nato il 5/2/1928,

Iole Pezzopane nata il 13/6/1918,

Susanna M. Celeste Pezzopane nata il 4/10/1983,

Bendetta Pezzopane nata il 16/8/1982.

Ilaria Placentino nata il 10/11/1989,

Paola Puglisi nata il 18/12/1940,

Andrea Puliti di 30-40 anni,

Ilaria Rambaldi nata il 24/1/1984,

Rossella Ranalletta nata il 22/10/1984,

Oreste Ranieri nato il 24/04/1932,

Carmen Romano nata il 24/05/1988,

Giustino Romano nato il 6/9/1984,

Elvio Romano nato il 31/8/1984,

Maurizio Rocco Romualdo nato il 6/10/1920,

Antonina Rosa nata il 7/12/1925,

Michela Rossi nata il 27/4/1971,

Valentina Rossi nata il 22/4/1975,

Silvana Rotellini nata l’11/19/1933,

Annamaria Russo nata il 24/1/1970,

Serenella Sabatini nata il 7/9/1960,

Martina Salcuni nata il 31/3/1988,

Antonio Salvatore nato il 10/2/1931,

Anna Santilli nata il 9/7/1934,

Marco Santosuosso nato il 5/9/1988.

Edvige Sbroglia di 45-50 anni,

Maria Santa Scimia nata il 12/1/1935,

Serena Scipione nata il 5/5/1984,

Lorenzo Sebastiani nato il 28/9/1988,

Maria Grazia Semperlotti nata il 17/9/1965,

Ernesto Sferra nato il 26/10/1925,

Emidio Sidoni nato l’8/1/1922,

Emanuele Sidoni nato il 10/06/1948,

Vittoria Silvestrone nata il 20/11/1917,

Francesco Smargiassi nato il 26/2/1944,

Flavia Spagnoli nata il 4/4/1989,

Sandro Spagnoli nato il 25/12/1957,

Assunta Spagnoli nata il 4/2/1949,

Claudia Spaziani nata nel 1963 ,

Aurora Sponta nata il 25/2/1936,

Michele Strazzella nato il 22/1/1981,

Suor Lucia Rosina Ricci nata il 3/11/1926,

Vittorio Tagliente nato il 11/7/1983.

Marino Tamburro nato il 18/12/1930,

Giuliana Tamburro nata il 9/01/1963,

Enza Terzini nata il 2/2/1988,

Ivana Testa nata il 6/10/1930,

Evandro Testa nato il 7/6/1913,

Noemi Tiberio nata il 2/2/1975,

Paola Tomei nata il 28/5/1960,

Raffaele Troiani nato il 19/1/1975,

Giuliana Turco di 55-65 anni,

Maria Urbano nata il 23/3/1989,

Mario Valente nato il 26/3/1926,

Matteo Vannucci nato il 21/6/1986,

Vittoria Vasarelli nata l’1/1/1924,

Giuseppina Vasarelli nata il 2/9/1929,

Paolo Verzilli nato l’11/4/1982,

Daniela Visione nata il 20/3/1966,

Fabrizia Vittorini,

Armedio Zaccagno nato il 7/9/1923,

Sergio Zaninotto nato il 4/9/1940,

Roberta Zavarella nata il 23/12/1983,

Marta Zelena nata il 15/7/1992,

Guido Zingari nato il 17/1/1949,

Giuseppina Zugaro nata il 17/6/1956.

lunedì 6 aprile 2009

ZINAIDA GIPPIUS












ZINAIDA GIPPIUS (1869-1945)

La "Nonna del decadentismo russo" (come amava definirsi), nasce a Belev nel 1869. Moglie di D.S. Merezkovskij, collabora attivamente a importanti riviste a impronta filosofico-religiosa. E' vicina ai simbolisti e fautrice del "modernismo". Il suo salotto è uno dei più in vista di Pietroburgo. Antibolscevichi, lei e il marito emigrano a Parigi agli inizi degli anni '20, dove danno vita a un vivace salotto letterario. Scrive opere di narrativa, di poesia e di saggistica. Muore a Parigi nel 1945.


SORDITA'

Le ore rintoccano indistinte,
non c'è una quiete totale.
Tutte le amarezze sono spiegabili.
Tutte le gioie - noiose.

La minaccia della solitudine, -
il vuoto di un incontro...
Non credo a profezie
di fortune, né di sciagure.

Non aspetto l'evento straordinario:
tutto è semplice, - vuoto.
Né di tremendo né di misterioso
esiste alcunché nella vita.

Dovunque - tutto uniforme
Noi - figli senza il Padre.
E vicino è l'informe
dell'ultima fine.

Ma alla debolezza dell'umiltà
l'anima non cederò.
Non han bisogno di redenzione
le parole sacrileghe!

INTRODUZIONE




... quello che voglio fare nel mio blog è condividere poesie...
poesie della notte o delle prime ore del mattino...
poesie che mi hanno colpito... lasciandomi dentro qualcosa...

Tutto inizia da qui... 06.04.2009 

Related Posts with Thumbnails